Booklover – Le nebbie di Avalon vol.1

"Le nebbie di Avalon” è un romanzo in grado di immergere il lettore in un mondo fantastico  ma, allo stesso tempo,  permette anche di esplorare le parti più nascoste di noi stessi. Gli spunti di riflessione sono molti e per prima cosa la Bradley costringere ad abbandonare alcune certezze. Chi non conosce Re Artù, Lancilotto e Ginevra, Excalibur, l’Isola Sacra, Merlino e Morgana? Una leggenda, quella che tutti noi ricordiamo, raccontata secondo i nostri canoni culturali:  il re è un eroe cattolico, Ginevra  si innamora di Lancillotto, spezzando il cuore al Re, e Morgana è la strega cattiva che cerca in tutti i modi di distruggere gli sforzi del fratellastro… questa,  più o meno, a grandi linee, la rappresentazione che abbiamo visto in film  e serie tv, negli ultimi tempi. Ecco, cancellate dalle vostre menti tutto quel che ho riassunto sopra. “Le nebbie di Avalon” racconta il mito di Artù da una prospettiva del tutto diversa

Diario di Bordo – L’offerta di San Valentino

Un brigante reso tale dall’oppressione dei francesi, un misterioso bandito chiamato come la personificazione della morte; la regina di un luogo di perdizione e contrabbando. Tre mascalzoni pronti a combattere per ottenere libertà, vendetta, denaro…amore. Dalla Corsica piegata dal regno di Francia, alle selvagge coste della Bretagna misteriosa, ai bassifondi della Londra settecentesca. Tre romanzi di inganni, rapimenti, doppi giochi.  Immergetevi nel mondo dei Mascalzoni: l’unica legge, qui, è quella della passione.

Vita da Self – Qual è il tuo lavoro? Sì, ma intendo seriamente.

Per anni, lo ammetto, ogni volta che mi trovavo davanti a queste frasi restavo in silenzio. Quasi vergognandomi di quel che facevo. Colpa di troppi preconcetti con cui la società ci cresce. Nessuno ci abitua a coltivare aspirazioni e a esser fieri di lavorare per realizzare i propri sogni. Chi lo fa è considerato sbagliato, folle, irresponsabile. Questo mio atteggiamento di mite rassegnazione, mi ha causato negli anni diversi problemi di autostima che sono andati a cozzare con la parte più tignosa che, nonostante tutto, oggi mi ha portato ad avere risultati di cui sono fiera. Una lotta interiore che tuttavia mi ha logorato e che, da qualche tempo, ho messo a tacere, iniziando un lungo percorso di crescita personale.

Booklover – La villa della stoffe

Un libro che ho acquistato di getto, girando in libreria sono rimasta colpita dalla copertina e dalla quarta e devo dire che è l'istinto ha fatto davvero un'ottima scelta. Quando ho iniziato a leggere, tuttavia, non era rimasto troppo convinta dallo stile di scrittura, troppo ripetitivo. Il nome dei protagonisti veniva ripetuto fino allo sfinimento, così alcune descrizioni ma in realtà dopo le prime venti pagine mi sono abituata, lasciandomi conquistare dalla storia.

Tra le pagine della storia – Un eroe dimenticato

Avventuroso, nobile e impavido, il personaggio di cui vi parlo oggi nasce nel 1762 da una schiava di Haiti e da un nobile generale dell’esercito francese, per buona parte della sua adolescenza vive anch’egli come schiavo, fino a quando il padre non lo riscatta e lo porta con sé in Francia. Qui riceve l’educazione che spetta al primogenito del marchese Alexandre-Antoine Davy de la Pailleterie, ma ben presto si lascerà condurre dall’avventura, cambierà il nome di famiglia e si arruolerà nelle file dell’esercito francese. La storia lo conoscerà, quindi, con un cognome che è la contrazione del nomignolo con cui era conosciuta la madre schiava. la femme du mas , in italiano, “La donna della masseria”. Di chi stiamo parlando? Di Thomas-Alexandre Dumas, il padre dell’amato romanziere.

Tra le pagine della storia – Cosa guardare su Netflix – Versailles

Una serie che dapprima sconcerta. Il filo conduttore rimane celato nelle prime puntate, forse troppo piene di scene dissolute e di un colpo di scena che all'inizio fa rimanere abbastanza perplessi, ma poi, con un po' di pazienza, si scoprono le carte e davanti a noi non c'è solo il Re incline ai vizi, pieno di amanti, tra cui spicca Enrichetta d'Inghilterra, ma bensì l'uomo scaltro, il politico pronto a fare di ogni occasione, anche quella più disastrosa, un'opportunità.

Diario di bordo – I personaggi – Lewis Hawk il Duca di Groundale

Anno nuovo. Nuovi propositi. Blog nuovo? Si spera. Purtroppo, la vita non sempre ci dà la possibilità di fare tutto quello che abbiamo progettato e negli ultimi mesi ho dovuto, causa forze maggiori, abbandonare il blog che è rimasto in un angolino ad aspettarmi per mesi. Ma è inutile piangere sugli articoli non scritti e …

Cuore d’inchiostro – Ornella Albanese e L’Anello di Ferro

Scrivere può essere molte cose. Una professione, un passatempo, uno sfogo. La scrittura può assumere varie forme, diventare un romanzo con una tiratura da un milione di copie o un manoscritto in attesa in un cassetto polveroso. Non ha importanza. Qualsiasi sia il motivo per cui si scrive, qualsiasi sarà la strada che le nostre …

Video Recensione “Miss Demonio” di Michela Piazza e Pamela Boiocchi

Con un equilibrio perfetto tra giallo e rosa, Miss Demonio è un romanzo avvincente e intrigante che ci trascina nell'Epoca vittoriana tra sedute spiritiche, misteriosi apparizioni e assassini da scoprire... Una bellissima storia carica di sentimenti e con una nota di passione che non guasta mai. Ecco qualche riflessione su questo romanzo da non perdere! …